Tags

Related Posts

Share This

Traffico gonfiato, una piaga per l’advertising online

La Heineken ha trovato che le pubblicità online (sono) molto meno efficaci di quelle in televisione e di come questo sia stato collegato al fatto che effettivamente solo il 20 per cento delle impression generate corrispondesse effettivamente a visualizzazioni da parte di persone reali. “È come se stessimo gettando i nostri soldi al vento: pensavamo di star pagando per le singole visualizzazioni costituite da occhi umani concentrati sulla nostra pubblicità – lamenta Anram – Ma nel mondo digitale in realtà stavamo effettivamente pagando per la diffusione dell’advertising, senza alcuna garanzia che fosse un umano a visualizzarla”.A confermare tale sensazione vi sono inoltre i dati di un altro studio legato specificatamente alla pubblicità di YouTube: in esso si legge che Google fa pagare gli inserzionisti anche per le visualizzazioni che i suoi sistemi di controllo individuano come “false”.

bot

Claudio Tamburrino, Punto Informatico, 28 Settembre 2015

[link]

Please like & share: